Consiglio Musicale del Mese: Enya

Non è molto che vi ho consigliato “A passage in Time” dei Dead can Dance. Nonostante la bellezza delle loro ricostruzioni storiche e il sound onirico e al contempo mistico che aleggia da traccia a traccia, questo mese vorrei tornare su qualcosa di più classico e conosciuto. Lo so cosa penseranno molti di voi: “ENYA??? a foglia?! ma che te sei rincoglionita? noi quà ci si addormenta!”. Allora… ok su alcune tracce, è vero, ci posso stare. Tuttavia vi sono delle musiche proposte da Enya che non possono essere a mio avviso ignorate ed etichettate come “musica new age”.

Trovo alcuni suoi pezzi davvero notevoli. Tra l’altro mi trasmettono un’insolita nostalgia bucolica. Un invito ad ascoltare la natura. Si, azzarderei un invito a riscoprire un Panteismo quasi Romantico. E dato che la primavera sfoggia quest’idea in un ottica positiva, questo mese vi propongo “Caribbean Blue”.

Spero che possa ispirarvi come l’ha fatto come me. Buon WE

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s