E non mi scuso se parlo ancora di suicidio.

E’ vero, ormai sono sicuramente più di due anni che sei morta ormai. Forse di più… è che nella mia mente sei una strana forma eterea senza tempo. E quindi finché mi tornerai in mente, continuerò a scriverti. Perché a volte mi domando: e se tu potessi continuare a guardarci… e siamo noi a non accorgercene? se mentre sono triste, e mi siedo sul muretto a piangere da sola alle 8.00 del mattino mentre il mare dorme… mentre mi sento il mio più grande fallimento, mentre io stessa mi sento il mio più grande rimpianto… e se tu sei lì? lì… accanto a me in macchina al semaforo… mentre cerco di cantare qualcosa e mandar via invano la tristezza?

… se ci fossi per davvero, cara mia… come reagiresti a questa canzone… che mi ha fatto sbottare a piangere… perché il 2 febbraio è vicino… lo sai? l’anniversario della mia non morte… il miracolo dei miracoli? A volte mi domando se questa cosa ti faccia impazzire dalla rabbia… o ti faccia solo sentire abbastanza sfortunata. Ma c’è una cosa che voglio sottolineare… un punto saliente: quel due febbraio io non sono andata a suicidarmi. Era un periodo nero in cui ci pensavo, si. Ma quando ho avuto quell’incidente, e sarei dovuta morire… e mentre tutti già mi davano per morta… io ricordo bene l’ultima cosa a cui ho pensato: “non voglio morire”. Tre parole. Piccole. Rapide. Egoistiche. Fu come sigillare un patto. E qualcuno o qualcosa ha fatto in modo che il mio desiderio fosse esaudito. Hai pensato anche tu queste piccole tre parole mentre volavi giù in preda alla forza di gravità? o no?.

In fondo sono arrabbiata. Ma forse più con me che con te. Dato che non sai l’inglese te la traduco io, la canzone “Suicide-di Bobby Gaylor”. Pensaci su… io l’ho trovata interessante.

Vorrei solo non sentirmi così.
Così… tanto che mi sto riammalando, proprio come l’anno scorso.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=lNVCwdkEYH8%5D

Suicide – Suicidio – di B.  Gaylor

Gli Animali non hanno scelta
Se non sono felici del loro stare al mondo..peggio per loro
Devono vivere la vita che gli è stata concessa.
Le persone, invece, non sono tenute a farlo.
Noi una scelta l’abbiamo.
Se non ti piace il tuo posto nel mondo puoi andartene quando ti pare..
Suicidio
Già

Se non ti piace il modo in cui ti va la vita, non ti piace il modo in cui stai al mondo,
niente intorno a te, puoi chiedere il conto e andartene in ogni momento..
Agli animali non è concesso nemmeno pensarlo e, credetemi, se potessero..lo farebbero.
Ci sarebbero un sacco di cani e gatti tenuti da pezzi di merda che vivono nei quartieri alti,
a volare giù dalle finestre..
Anche le Zebre…se avessero mai lontanamente quel pensiero..si guarderebbero e via..
“Ma che cazzo..! Bianco e nero in un mondo di erba e terra..così va..
Basta solo tuffarsi nel fiume..non ho pollici per usare una pistola o tenere un coltello
o nemmeno aprire una boccettina di pillole..
Basta che mi lanci nelle fauci del prossimo leone..perchè starci nemmeno a pensare..”
Be’, le scimmie hanno il pollice opponibile..così potrebbero farlo esattamente come noi..

Ora, a quelli che dicono “Hey, ma è contro la legge” io dico:
Be’..è contro la legge solo se fai un lavoro schifoso e vieni preso.
A quelli che dicono “Dovremmo salvarli”
mmm..sai cosa?
Non tutti vogliono essere salvati
Non tutti dovrebbero essere salvati
E chi siamo noi per imporre la nostra volontà sulla loro..
Voglio dire..la libertà di scelta non è una dele gioie degli esseri umani?
In fondo..non è così male..
E io non sto dicendo “Ucciditi”
Ma se vorrai essere così idiota e farlo lo stesso non farò nulla per impedirtelo.
Ci sono un sacco di cose buone che ne potrebbero derivare..
E un po’ di male versato
Ecco alcune cose:

Si libererà un posto di lavoro..
Un appartamento diverrà disponibile..
Ci sarà più spazio e aria per me..
Dicono che ci sono due donne per ogni uomo
Se sei un uomo…ci saranno 4 ragazze tutte per me..
E avrò anche più Ketel One Vodka..
Ci sarà uno stupido in meno in fila in banca che andrà allo sportello
senza aver riempito prima quelle cazzo di distinte..
Non mi capiterà più di arrivare al negozio per comprare le mie patatine preferite Sale e Aceto
con il commesso che mi dice “hanno appena comprato l’ultima confezione..”
Non aiuterai la McDonald a raggiungere i 100 Miliardi di clienti serviti..
Non prenderai mai l’ Aids..
Non dovrai più preoccuparti delle calorie..
Mai più “Hey..mi fa mica sembrare grasso?”
Ci sarà una persona in meno a inquinare..
Non dovrai riciclare..ci sarà una macchina in meno per strada…
Avrò più Ring Dings.. e più o meno 50 galline saranno risparmiate dalla morte..
Le tue dita non diventeranno più rosse per aver mangiato pistacchi..
Non dovrai più visitare i nonni la domenica..mai più
Niente più chiesa..
E dirai al mondo “ANDATE TUTTI A CAGARE!”

Niente più sogni bagnati sulle modelle..
Niente più Barry Manilow..
E comunque per pochi anni..
Domandarti “sono un fallito?” apparterrà al passato
Potrai dire addio ai regali natalizi di merda di zie e zii..
Non dovrai soffire per il ritorno dei Motley Crue..
Fanculo a spazzolini e fili interdentali..
Non perderai più il sonno per paura di una gravidanza..
Acne..addio!
Preoccupazioni se ‘ti entrerà’ o meno non ti apparterrano più..
Ci si vede..compiti a casa..
Non dovrai più sorbirti un altro film ideato dai creatori di South Park..
Scuole finite per sempre..
Nessun conto da pagare..mai più.
Non dovrai cantare nei cori..
Non sarai più capace di correre fra le rane col pensiero della falciatrice….
Ti perderai anche le patatine fritte di McDonald..
Bugs Bunny

L’incredibile elettrificante sensazione che ti prende allo stomaco quando baci qualcuno per la prima volta..
Ti perderai l’emozione del tuo primo appartamento..
Di arrivare al punto della tua vita in cui puoi mandare a cagare i tuoi genitori e dire “devo fare anch’io i miei sbagli”
Ti perderai il sesso..non potrai pensarci..cercarlo..farlo da solo..col tuo partner..con molti partners..
Niente più notti d’agosto che sembrano non finire mai..
I Luna park
Dare ai tuoi figli il nome che hai sempre desiderato..
Lasciare il tuo segno nel mondo..
Non avrai esperienze e il piacere degli allucinogeni.
Guardare la moglie del tuo vicino che si cambia con le finestre aperte..
Una vita di masturbazione..
Guardare la tua squadra che vince il campionato..
Musica..ti mancherà di certo la musica..
Provare a tornare a casa quando sei ubriaco fradicio…

Se sei un uomo..ti perderai la sensazione della prima volta che infili le tue mani sotto la sua camicetta..
Se sei una donna..la sensazione della prima volta che le tue mani sfioreranno i suoi pantaloni..
Perderai il tuo maglione preferito..
Biscotti con panna e fragole..
Battere i tuoi amici alla playstation..
Non sarai qui per vedere di che colore e forma sarà il nuovo marshmallow..
Non avrai più ladolce malinconia dei ricordi del tuo primo amore..trent’anni dopo..
La felicità di ricevere a fare regali..
Stare nudi..
Farsi le canne, e mangiare come un bue..

Sei nato..vedi di finire quello che è stato iniziato..

2 thoughts on “E non mi scuso se parlo ancora di suicidio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s